Come Avere Capelli Perfetti Anche in Estate

Quelli estivi, purtroppo, sono davvero giorni difficili per i nostri capelli. Il sole, la salsedine, il cloro, il vento e la sabbia, mettono davvero a dura prova la salute della nostra chioma, perchè ne aggrediscono la struttura, alterano idratazione e ph naturale, danneggiano la normale barriera protettiva, costituita da complessi vitaminici, proteine ed amminoacidi funzionali.

Quali sono i primi sintomi di stress e danneggiamento? Dal colorito spento, secchi e sfibrati, difficili da pettinare e tendenti al crespo, simili a paglia al tatto e cosparsi di doppie punte, i nostri capelli sembrano davvero non dare speranze di ripresa.

Per fortuna, grazie a pochi e semplici accorgimenti, possiamo conferire immediatamente nuova vitalità e salute alla nostra chioma, sfruttando i preziosi ingredienti che la natura ci regala generosamente.
Se ciò che dobbiamo ridare ai nostri capelli è luminosità ed idratazione non c’è nulla di meglio che un impacco a base di olio di Argan. Originario del Marocco, sotto forma di olio o di emulsione, possiede elevatissime capacità idratanti e nutritive.

Esso viene utilizzato come prodotto di benessere in molteplici usi cosmetici, dalle creme corpo e mani, ai trattamenti rivitalizzanti del viso, ai massaggi detossinizzanti ed, in ultimo, per la cura e la bellezza dei nostri capelli. Per godere delle sue benefiche proprietà possiamo recarci presso una qualsiasi erboristeria ed acquistare l’olio di Argan naturale al 100%, sotto forma di spray oppure di emulsione da applicare sul capello.

E’ consigliabile utilizzarlo dopo aver eseguito uno shampoo delicato e tenerlo in posa per almeno 20 minuti; se vogliamo godere al massimo dei suoi effetti idratanti, possiamo lasciarlo agire per tutta la notte e procedere al risciacquo la mattina seguente.
Ricchissimo di vitamina E (ne contiene il doppio rispetto all’olio d’oliva), è un vero e proprio elisir di bellezza e salute per la nostra chioma sfibrata in estate.

Se i nostri capelli appaiono invece assottigliati, stressati e privi di elasticità, a causa dell’esposizione troppo intensa ai raggi del sole, allora abbiamo bisogno di un bel impacco al burro di karité.
Chiamato in Africa “albero della salute e della giovinezza”, possiede innumerevoli proprietà benefiche. Forma una barriera protettiva contro gli agenti atmosferici esterni, possiede proprietà emollienti, idratanti ed antiossidanti, contiene particolari sostanze, dette insaponificabili, che assicurano un’alta tollerabilità, anche per le pelli più sensibili: insomma un vero e proprio prodotto miracoloso per la salute del nostro capello.

Facilmente reperibile in erboristeria, possiamo applicarlo sulla chioma, come maschera nutriente, da tenere in posa per 1-2 ore, così da donare ai nostri capelli nutrimento e nuova lucentezza.
Poichè tende a solidificare velocemente, è utile conservare il burro in un barattolino a chiusura ermetica, sciogliendolo a bagnomaria, quando risulta difficile da spalmare.
Combinando i due preziosi trattamenti naturali, avremo capelli sani e perfetti, morbidi al tatto e, soprattutto, al riparo dai danni provocati dalle giornate passate al mare.